venerdì 22 maggio 2015

Your Path.

Non ci voglio credere, sono passati dieci giorni dalla mia ultima pubblicazione.
Ultimamente non riesco più a stare dietro al mio blog quanto vorrei ma è tutta colpa della scuola, questo è sicuro. 
Eh si, in questo periodo pre esame non ho davvero tempo per niente e faccio davvero fatica a ritagliarmi qualche momento di libera creatività.

ad ogni modo non sono stato proprio con le mani in mano e oggi vi mostro una creazione che ho fatto per il challenge di timbroscrapmania che ha come tema "fiori".

Mi sono davvero sbizzarrito con questo tema perchè come sapete sono un vero amante dei fiori, in tutte le forme, che siano veri o di carta, che siano un disegno o una stampa sfarzosa in un vestito primaverile, che siano una rappresentazione realista o astratta io li amo.
e questo lo si vede nelle mie creazioni, tutte molte ricche di fiori, tutti di carta.


e la prima cosa che mi è venuta in mente a tema fiori è stata questa bellissima ragazza della Prima marketing che mi ha gentilmente regalato Olga Heldwein e che avevo li nel cesto dei nuovi timbri da troppo tempo. 
Allora l'ho timbrata su carta d'acquarello e mi sono divertito un po con i miei distress markers e con molti prodotti del mixed media.

 la cornice era una cornice di ikea in legno grezzo che ho ridipinto con acrilici colorati (firmati Olga Heldwein) di diverse tonalità. Poi mi sono divertito con gli spray di Olga che ho fatto gocciolare qui e li in tutta la cornice. 
Qualche timbrata era d'obbligo e questa rete da polli l'ho trovata perfetta per un progetto così. E infine brillantini in tutto il bordo.

Dopo ever mezzo l'immagine all'interno della cornice non rimaneva che abbellirla questa cornice e con cosa se non con dei bellissimi fiori?

Allora mi sono divertito con fiori di ogni marca e genere, tutti rigorosamente bianchi per dare respiro ai mille colori che la cornice aveva già.. 

Dopo aver attaccato tutti i fiori (per quanto possa sembrare impossibile) mi sembrava ancora vuota e ho deciso di aggiungere perle, strass, un angioletto in gesso e un sentiment in metallo bianco.



ed ecco il risultato finale. Devo dire che ne sono abbastanza soddisfatto e la cornice adesso padroneggia nel mio comodino, per il mio amore verso i fiori.

scusatemi per la mia assenza ma spero possiate capire,
cercherò di farmi sentire presto con un progettino che ho realizzato per il blog della wildorchid crafts a tema....pasqua (?!)
ve lo avevo detto che ero in ritardo con molti post, no?

un bacione grande,
Alby


domenica 10 maggio 2015

Precious Moment !

Buongiorno carissime followers, 

forse più che buongiorno dovrei ormai dire buon pomeriggio ma in fin dei conti non mi sono svegliato da tantissimo, quindi si, vi posso dire buongiorno.
Come sapete ieri sono andato a Milano, o meglio a Cinisello Balsamo a fare un corso dall'artistica Glo.

Mi sono davvero divertito moltissimo e sono stato bene, benissimo. Come sempre Gloria spicca di altruismo, generosità e sempre tanta, tantissima pazienza.
Ho insegnato due classi, al mattino una con le matite e al pomeriggio una con matite e spectrum noir.
Insomma un gran figata. Insieme poi ne abbiamo costruito due splendide cards e le ragazze sono state bravissime.
Tantissime risate, tanti scherzi, bigliettini dove mi suggerivano come rabbonire Gloria (che era un po' arrabbiata per la mia poca costanza in quello che faccio, ma che si è poi addolcita perché il suo spirito di mamma è troppo forte), un splendido panino e tantissime chiacchiere.

Oltre a questo piccolo racconto della giornatona di milano (che giustifica il mio risveglio alle 12.26) oggi mi sono accorto che sono ormai dodici giorni che non mi faccio sentire qui sul blog ma davvero il tempo disponibile per me stesso in queste due settimane si è ristretto e l'impegno a scuola richiede un attenzione speciale in questo periodo pre-esame.

Ad ogni modo i primi di maggio ho pubblicato questa creazione sul blog della wildorchidcrafts per ispirarvi un po' e per mostrarvi come utilizzare i loro bellissimi fiori.




Ho colorato questa bellissima tilda dell'ultimissima collezione con i distress markers, l'ho poi tagliata a contorno e seduta su questo bel balconcino. 
La finestra è una doohickeys della magnolia, mentre la base della card l'ho tagliata con una fustella della (credo) sizzix.

Le carte sono tutte della maja design, distressate con distress ink walnut stain e timbrate qua e là con un timbro di tim holtz.

Un sacco di perle, tanti bellissimi fiori e un bellissimo lampione in metallo della prima marketing.
La scritta precious moments sono delle forme pre-tagliate su cartoncino spesso (molto molto spesso) della 13@rts, disegnati da Olga Heldwein - Grazie di cuore Olga!

come al solito una lista dei fiori che ho utilizzato, con relativi codici per fare shopping e velocità e comodità:

MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE BLUE BABYS BREATH FLOWERS




mi sono divertito davvero moltissimo a realizzare questa carde tutto sommato, trascurando le varie critiche che faccio ad ogni mia creazione (come tutti, penso!), il risultato finale mi soddisfa e la la card mi piace.

spero di sentirvi presto e di pubblicare nuove creazioni a breve! 

un bacio
sempre vostro,
Alberto 

martedì 28 aprile 2015

Spring has sprung.

Buongiorno followers di Timbroscrapmania!

come state? qui come al solito tutto bene, mi sento un po' ripetitivo a dirvelo in continuazione ma veramente sta andando tutto bene.

Lo ammetto, ultimamente sto facendo delle cards molto incasinate ma mi sto divertendo un sacco e qui per voi oggi ne ho un'altra, forse una tra le mie preferite di sempre.

Io sono sempre molto sfarzoso e penso sia una delle cose che caratterizzano di più me e il mio stile nel creare. Ma non solo nella composizione delle card sono sfarzoso, ma in molte cose della mia vita a partire dai rapporti personali, al modo con cui interagisco con le persone, al modo di pensare ecc..
Forse una delle cose poco sfarzose di me è l'abbigliamento che nonostante io mi diverta con forme di magliette e felpe molto strane, col colore mi contengo e uso quasi solo indumenti neri.

ma lasciamo stare il mio sfarzo e vi dico un po' come ho proceduto per realizzare questa card..

Ho cominciato timbrando l'immagine su carta d'acquerello e colorandola con i distress markers.
Mi sonno poi divertito a timbrare qui e li nei contorni dell'immagine e sempre con i distress a fare delle pennellate casuali di color giallo e acqua, sempre intorno all'immagine.

Ho poi montato la card un sacco di belle carte della maja design che ormai non si vedono quasi più.
tutte rigorosamente ditressate con il distress walnut stain.






 Ho poi fatto la composizione della card, con qualche tag, qualche fustellata delle doohickeys della magnolia, molti abbellimenti in resina della prima marketing e un sacco di fiori bianchi che ho poi colorato con i distress e molta, moltissima acqua.
Una volta soddisfatto dell'intera card mi sono divertito a pasticciare con del gesso bianco e sempre i soliti distress..
qualche tocco finale con le perle e la mia card era finita!




come al solito spero che la mia creazione vi sia piaciuta e vi ringrazio di cuore per i bellissimi commenti che lasciate sia qui che sul mio blog.
per qualsiasi domanda come al solito sono reperibile via email o attraverso facebook.


come al solito tutto il materiale che ho utilizzato è disponibile nello shop di timbroscrapmania.

che ne dite, questa card tutta bella piena e molto colorata vi piace?
spero molto di si e non vedo l'ora di leggere i vostri commenti.


per sempre vostro (almeno la mia parte sfarzosa)
Alberto.


lunedì 27 aprile 2015

I know you are feeling a little blue, i also felt as same as you.


Buonasera carissimi followers,

come state? qui tutto alla grande, il periodo scolastico è molto pesante e proprio per questo sono stato un po' assente dal blog ma ormai io lo so e voi lo sapete che appena posso la mia anima e il mio corpo sono tutti per voi.
come potete immaginare questo periodo pre esame stiamo facendo molte cose, molte verifiche, molte interrogazioni e molti molti progetti.

ad ogni modo oggi sono qui per mostrarvi una "nuova" creazione. il nuova fra virgolette è perché in realtà la card è stata abbozzata molto tempo fa (si parla di diversi mesi ormai) e poi l'ho finita qualche settimana fa, aggiungendo i miei amatissimi fiori della wild orchid crafts.

Le carte che ho usato sono tutte della little darling così come il timbro che ne è protagonista.

La colorazione è stata un miscuglio di tecniche: copic, spectrum noir, matite e qualche tocco di distress sul pavimento.
Okay, lo ammetto, non so ancora come ho fatto a far coesistere tecniche così diverse tutte nella stessa carta ma tant'è.




La bellissima farfalla e la piccola cornice in resina sono della prima marketing, mentre la bellissima immagine vintage sotto vetro (nel angolo in passo a destra, vicino ai fiori) è della wild orchid crafts.
Dietro alla composizione di fiori grande sbucano delle foglioline che sono di cartoncino molto spesso che poi ho colorato con gli sprays di Heidi Swapp.
Il piccolo sentiment è un pezzetto di carta della maja design che mi sembrava carino interpretarlo nei confronti di questa dolcissima bambina e il suo orsacchiotto.

tutti i fiori, come al solito sono della wild orchid crafts.

MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-043         100 MIXED VINTAGE COLOUR OPEN ROSES (10mm and 20mm)
MKX-142       40 MIXED EARTH TONE MULBERRY PAPER TULIP FLOWERS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
MKX-308     12 SAGE GREEN BABYS BREATH FLOWERS






spero che la mia creazione d'oggi vi sia piaciuta almeno quant'è piaciuto a me crearla.
vi lascio con un abbraccio grosso e ci vediamo prestissimo perchè ho un po' di post in ritardo che aspettano d'essere pubblicati.

vi adoro
Alberto.

mercoledì 15 aprile 2015

Look at the sunny side of life.


Buonasera carissime followers, come procede?

qui tutto bene anche se sono indietro di alcuni post...le card sono pronte, le foto sono state scattate e modificate ma non so per quale motivo trovare un buchetto libero per pubblicarle e mostrarvele non lo trovo mai.

come sapete ci metto amore e passione anche nei post e non mi va di scriverli di fretta e furia quindi preferisco aspettare e sedermi alla mia scrivania, con una buona tazza di latte e nestquick e scrivervi per bene, con tutta la mia calma.

ad ogni modo oggi sono qui per mostrarvi una card per timbroscrapmania dalla forma particolare per i miei standard. Sono uno all'antica, uno che le card le fa sempre misura 15x15 ma quando ho colorato questa tildina ho avuto voglia di fare qualcosa di diverso.

L'immagine l'ho timbrata su carta d'acquarello e colorata poi coi distress markers.
qualche timbrata di timbro postali che ci stanno sempre bene. Inoltre ho comprato il bellissimo marker spritzer che serve per spruzzare l'inchiostro dei distress marker qui e li. E così ho fatto, un po dappertutto sulla card.




e bellissime carte che fanno da padrone in questa card sono tutte della maja design e sono davvero bellissimi. Coordinate perfettamente alla colorazione.
Persino i sentiment sono pezzi di carte della maja design, ritagliati e poi distressati con il distress ink walnut stain (come tutte le carte).

come al solito, qualche pizzo, qualche (giusto uno o due eheh) fiori e il gioco è fatto!





spero che la mia card vi sia piaciuta per davvero e che, almeno un pochino vi abbia ispirato.
come al solito vi ringrazio sempre per i messaggi le email e tutti i commenti che mi lasciate.
mi diverto sempre a leggerli e spesso mi aprite il cuore e me lo riempite d'amore.

grazie mille, vi adoro


Alberto

domenica 5 aprile 2015

Sit and stare..


Buongiorno e buona Pasqua carissime followers,

come state? 
la primavera sta arrivando a grandi passi e per me è sempre un periodo strano, forse per la sua frenesia o forse per il cambiamento psicologico che inevitabilmente porta.
La sua frenesia io forse la vivo molto intensamente perché è proprio in questo dell'anno che tra la scuola e mille progetti sono sempre molto molto oberato di impegni.

ed è proprio per questo che sono stato un po' assente su facebook e sul mio blog ma per chi di voi mi segue su instagram o su facebook sapete anche che sono stato in giro per il mondo.
Dopo il nazionale ASI sono stato a Como, da Di Corso In Corso ad insegnare e poi nella seconda città dell'amore (per me la prima rimarrà sempre Venezia), Parigi.

Ho visto molte cose e lo spirito e l'aria dei paesi esteri li trovo sempre molto molto ispirativi sia dal punto di vista artistico che dal punto di vista morale.

Ad ogni modo oggi non sono qui solo per blaterare ma sono anche qui per mostrarvi la mia ultima creazione. Avrei voluto mostrarvi una card della magnolia a tema molto pasquale ma mi sono accorto che le foto che ho fatto di quella card non mi piacciono per niente e quindi mi ritrovo qui a mostrarvi la mia ultima creazione in ordine cronologico, per niente pasquale ma molto molto piena d'amore. 

Si tratta di una card sempre della magnolia con una tildina che stringe un cuoricino.
L'immagine come sempre è stata colorata con i distress markers, e poi abbellita con timbrate varie, frantage e i bellissimi inchiostri della 13@arts firmati Olga Heldwein.

Io Olga la adoro, davvero. Una ragazza dal cuore d'oro che dopo aver stretto amicizia al nazionale ha voluto sponsorizzare un ragazzo italiano mandandogli un po' dei suoi prodotti, firmati 13@rts un po' delle sue carte.. e due lavori fatti da lei che mi hanno lasciato davvero a bocca aperta.

se non fosse chiaro, la amo.

le carte per l'appunto sono della 13@rts, disegnate da Olga..e mi piacciono davvero da morire.





i fiori come al solito sono della wildorchid crafts, le farfalle e gli angoli in resina bianca invece sono della prima marketing, firmate Invild Bolme.

Dietro all'immagine fa capolino una fustellata dell'orologio di Tim Holtz.

Dopo aver creato la composizione e aver incollato tutto per benino, mi sono divertito un bel po' con gli inchiostri di Olga, partendo da una bella passata di gesso bianco dappertutto e poi schizzando un po' di colore a base d'acqua qui e lì.





questa Tilda così shabby chic...molto chic, si meritava due orecchini di perle, non è vero?
Il sentiment in basso a destra invece è un pezzo di carta maja design.

spero che questa mia creazione vi sia piaciuta, vi mando un bacio di quelli grandissimi.

sempre vostro, Alberto.


venerdì 20 marzo 2015

PANTONE © Tangerine 15-1247 TCX


 Buongiorno ragazze, come state?

qui tutto bene se non facciamo caso alla mia solita ansia da prestazione per i corsi che terrò a Como domani e dopodomani! 
eh si, sarò a como ad insegnare tre classi, dove coloreremo sia con i distress che con i pastelli...e ovviamente ci divertiremo un sacco!
...e il negozio di Laura, Dicorsoincorso è un vero paradiso per ogni scrapper..pieno di materiali bellissimi dove si può fare dello shopping assolutamente meraviglioso.

e vi lascio la locandina del corso, ci sono ancora pochi posti disponibili, quindi se volete prenotarvi dovete farlo al più presto



sarà una vera gioia colorare tutti insieme!

ma oggi sono qui per mostrarvi una creazione speciale per il challenge di timbroscrapmania che per questo mese ha come tema 

"nastri e perle" 

un tema molto semplice per chi come me ama lo stile shabby chic, molto sfarzoso e molto molto barocco! ;)

ho timbrato una bellissima tilda, delle ultime e l'ho colorata con i distress markers e un pennarello nero a punta sottile. 
ho creato, poco tempo fa un tutorial dove spiego come faccio a fare l'erba...se vi va di darci un'occhiata lo potete trovare qui.
Le carte come sempre sono della maja design, e da timbroscrapmania le trovate tutte, tutte le collezioni e tutti i generi...sono sicuro che le amerete come le amo io!
il sentiment era nella stessa confezione della tilda perchè la magnolia ha avuto questa bellissima idea di dare un sentiment perfetto per le tilde.
Un cavallino a dondolo fustellato con una fustella della magnolia, così come la tag che sbuca dal lato destro.
E ovviamente pizzi, nastri e perle fanno da padrone in questa card.




i fiori sono sempre i miei adorati wildorchid crafts. Adoro fornirmi nel loro sito poichè hanno una varietà di fiori vastissima di moltissimi generi e colori.
anche gli angoli in metallo sono wild orchid e sono quel genere di cose che riempiono gli spazi "troppo vuoti" delle cards...li adoro.
qualche timbrata postale intorno all'immagine e un po' in giro in tutta la card!





vado a finire di preparare la valigia, una lunga tratta in treno mi aspetta e sono quasi quasi pronto!!!
vi bacio tutte fortissimo e spero di abbracciarvi in questo week end scrapposo....avete temperato le matite??

sempre vostro, Alberto.

lunedì 16 marzo 2015

Stiched with Love!

Buonasera a tutti!

come procede dalle vostre parti? io sono seduto al Mc con Ale e abbiamo colto l'occasione per fare delle bellissime chiacchiere assieme e lei ci ha scritto un racconto specialissimo ispirato alla mia creazione di oggi, buona lettura.

"Tilda non aveva comprato il televisore.
Erano gli anni in cui il televisore era uscito da poco nei negozi, la gente si metteva a guardare quel susseguirsi di immagini in bianco e nero dalle vetrine o a casa del vicino che già lo aveva nel proprio salotto, accanto al servizio da tè, quello buono.
Erano gli anni in cui se avevi il televisore eri informato davvero, eri quello che viaggiava più di chi a 12 anni faceva i chilometri a piedi per andare alla scuola serale dopo aver finito il turno nella fabbrica di portafiammiferi in latta.
Erano gli anni in cui sembrava di avere il controllo del mondo premendo un pulsante del telecomando.
Erano gli anni in cui dopo il Carosello si spegneva il televisore e si spegneva la giornata.
Erano gli anni in cui si cominciava a diffondere l’idea che le pubblicità erano troppo convincenti per poter essere ignorate e che ciò che era fatto in serie era geniale e perfetto.

Erano gli anni in cui Tilda non aveva comprato il televisore.

Mentre i riflessi dei televisori del vicinato bussavano con luce insistente e intermittente sui vetri delle finestre, Tilda buttava l’occhio un po più in là e spiava con poca curiosità quel garbuglio di immagini in bianco e nero. 
Tilda viveva a colori, non capiva che emozione si potesse provare nello stare seduti a guardare senza poter fare nulla, le dava un senso di impotenza.
A Tilda piaceva annusare la seta, sfregare l’indice e il pollice sui velluti verdi.

Tilda non aveva comprato il televisore.

Tilda aveva la macchina da cucire. A lei piaceva prendere due pezzi di stoffa che non avevano nulla a che vedere l’uno con l’altro e farne una cosa sola. Le piaceva che una seta sbruffona rosso lacca ed un cotone grezzo color senape che non si sarebbero mai presi in cosiderazione potessero diventare una cosa sola, un’unica, meravigliosa cosa sola, anche se apparente senza alcun utilizzo. Erano due pezzi di stoffa uniti da un tratteggio di filo economico, non servivano a raccontare cosa succedesse in Medioriente, non servivano ad illustrarti tutti gli utilizzi della nuova caffettiera sul mercato, non servivano ad inculcarti in testa il motivetto Orzobimbobimbumbam da canticchiare con gli altri per vantarti di averlo sentito in tv. 

Tilda non aveva comprato il televisore ma Tilda quando si rompeva qualcosa non ne comprava una nuova, lei era abituata ad aggiustarla con un filo economico ed era abituata a far vivere per sempre felici e contenti una seta sbruffona rosso lacca ed un cotone grezzo color senape che non si sarebbero mai presi in considerazione. "




Ho colorato questo bellissimo timbro della magnolia con i distress markers e l'ho abbellito con del frantage bianco e delle timbrate di un timbro Tim Holtz.
Le carte come sempre sono tutte della Maja Design, e la forma è stata ricavata da una fustella Sizzix.
Il manichino è un timbro che ho preso in america (ormai due anni fa) per due lire, e faceva parte di un set che conteneva anche i sentiments che ho usato.

i fiori sono wild orchid e anche stavolta ho la lista dei codici così potete fare un ottimo shopping compulsivo:

MKX-091      20 MIXED WHITE/CREAM TONE MULBERRY PAPER TRELLIS ROSES
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS
GST-021     50 DEEP IVORY HIP ROSEBUDS
MKX-310      MIXED MULBERRY PAPER FLOWERS




le fustellate dietro ai fiori sono una fustella della magnolia che adoro e trovo davvero versatile e perfetta per qualsiasi card.

spero che la mia card vi sia piaciuta,

vi abbraccio forte,

sempre vostro Alberto

mercoledì 11 marzo 2015

Gioia nazionale, risate nazionali e divertimento nazionale ( ASI 2015 )


E' arrivato quel momento,
anche se ho cercato di rimandarlo il più possibile è arrivato il momento in cui mi devo sedere sul mio letto e cominciare a scrivere a dirotto pensieri, impressioni e ringraziamenti riguardo il bellissimo meeting nazionale.

Lo abbiamo tutti aspettato per così tanto tempo che quando è arrivato è passato davvero troppo velocemente...ed è triste insomma!

Comincio con qualche ringraziamento, a partire dalla mia amica Claudia che per tutti è la presidente..grazie di cuore per aver dato il 200% e per averci portato un incontro degno delle più grandi case americane.
E con Claudia ringrazio anche tutta l'organizzazione che ha lavorato in modo super efficiente e collaborando al meglio...in nessun ordine, in ordine completamente casuale...grazie a Zia Rita, grazie alla nostra the voice specialissima (non che bravissima coloratrice) Elena Quattrone, grazie alla donna dal cuore d'oro (che mi fa i complimenti chiacchierando con Olga) Eda Cabrini e grazie a Marina Cabrini che tra un corso e l'altro passava per un sorriso!




Passiamo ai complimenti adesso...mi voglio congratulare con tutte le bravissime insegnanti Olga Heldwein (con la quale ho avuti l'enorme piacere di scambiare infinite chiacchiere, qualche sigaretta e tante risate), Germana Ge (che purtroppo ho solo incrociato tra un corso e l'altro ma che quando ci siamo abbracciati ci siamo voluti bene), Elisa scrappete (che purtroppo è scappata presto ma che è sempre molto molto molto carina) e la mia Giada Giungi (...non che la mia compagna di stanza, compagna di risate e compagna di chiacchiere...e spalla destra dei corsi di colorazione).




Ringrazio poi tutte le partecipanti al meeting con un bacino speciale a Emanuela e Michela per le tante tante risate dell'ultimo giorno e alla nostra ex presidente (...e carissima amica) Cristina Cesaretto e alla mia mamma acquisita Eulalia che mi ha supportato e tenuto su di giri per tre giorni! 

In ultimo ma non per importanza ringrazio gli shop, tutti tutti quanti che hanno fatto di questo evento un posto speciale, un posto di condivisione, sorrisi e tanti bacini, Grazie davvero per essere stati sponsor di questo evento davvero favoloso che sono sicuro ha scaldato il cuore a molti moltissimi di noi.

qualche foto ricordo, da parte di tutto il bellissimo staff...maglia gialla insegnanti, maglia nera organizzatrici!!




...lasciate stare i miei capelli nella prossima foto, giuro che c'era tanto vento!!!




vi ringrazio tutte e vi bacio ad una ad una...grazie per aver reso questo sogno realtà! e un grazie a tutte coloro che magari con solo due parole mi hanno fatto capire la loro vicinanza per il periodo appena precedente al meeting che è stato difficile per me e la mia famiglia, grazie!!


un bacio...sempre vostro,
shakeratissimo alberto! 




domenica 1 marzo 2015

Il giorno in cui ho fissato il calendario e il calendario ha fissato me.


Lo avevo già detto, ne sono sicuro ma sono anche sicuro di volerlo ripetere. 
ci sono giorni in cui scriverei due righe sputate in un post, giusto per mostrarvi una creazione, due parole di descrizione e ciao a tutti.
Altri giorni...altri giorni cavoli, mi metterei a scrivere e scrivere e scrivere e scrivere e scrivere e scrivere..oggi è uno di quei giorni, ma non solo per ispirazione ma è successo un fattaccio strano.a

Allora comincio dal principio delle mie riflessioni.
anzi parto da prima del principio delle mie riflessioni.
Una grigia domenica e una voglia matta di creare non porteranno ad altro che a una giornata piegato sulla scrivania a creare. e quando si crea la musica è indispensabile, così come è indispensabile una tazza di latte e nestquick, e come e necessario il computer acceso con un sacco di blog aperti dai quali prendere ispirazione. 
Ultimamente non ho molto tempo per creazioni libere, di quelle che apri un cassetto e prendi del materiale a casaccio e crei. Ultimamente la maggior parte delle mie creazioni sono elaborati per gli svariati DT di cui faccio parte.
Quindi, prima di sedermi al tavolo da lavoro butto l'occhio sul calendario, vedo il primo lavoro che deve essere pubblicato, leggo il tema e tiro fuori il materiale utile per quella specifica creazione.

Oggi il processo è stato un vero e proprio shock.

insomma, metto la musica, preparo il latte e nestquick, accendo il computer per la solita ispirazione di cui ho bisogno e guardo il calendario.
dopo alcuni secondi che guardo il calendario mi accorgo che in realtà lo sto fissando con un po' di ansia e d'angoscia. leggo li, scritto in grandissimo con il pennarello marrone e la mia orrenda calligrafia "Firenze!!".
E' proprio li, sono sicuro che quella scritta mi stia fissando con il mio stesso sguardo angosciato.
conto le caselle da oggi alla scritta, sono quattro.
faccio un piccolo sorrisino e ricontrollo, insomma...non è proprio possibile
uno, due, tre, quattro.
sisi, sono proprio quattro, tra solo quattro giorni prendo il mio bel trenino con direzione Firenze. 

allora mentalmente faccio il punto della situazione. Tra quattro giorni (oggi escluso) tu sei seduto sul treno per andare al meeting nazionale al quale farai da insegnate e li conoscerai nuova gente e abbraccerai vecchi amici.
Il progetto è pronto, ma io non ancora. Insomma sono mesi che non ho tempo di guardare la mia blog roll, non seguo i miei amati blog, non commento le mie sostenitrici.

Il panico adesso mi è concesso e apro subito blogger, scorro la blogroll e apro un sacco di blog, li leggo tutti, cerco di recuperare e il panico continua a salire, continuo a chiedermi "un sacco di ragazze neppure le seguo, come posso leggerle? come posso trovare il loro blog?

mi distendo sul letto e comincio ad andare in fase rem-mistica.

giungo ad una conclusione che seppur banale mi sa che è l'unica soluzione possibile.
tra quattro giorni, solo quattro preparo le valigie, ci metto dentro tutti i miei vestiti, ci metto dentro qualche creazione da mostrare durante i corsi, e mi riempio il cuore.
Porto solo me stesso, i miei distress, la mia carta d'acquerello e tantissima voglia di condividere, ridere, abbracciare, fotografare, ispirare e ispirarmi. tutto qui.
Niente regalini solo un sorrisone.


scusate per il lunghissimo post ma volevo scriverlo così sono giustificato, insomma io l'ho scritto che non ero pronto e non avrei avuto tempo per esserlo.

e adesso passo a mostravi una nuova creazione solo solo per voi, per le mie sostenitrici che mi seguono, che virtualmente mi abbracciano spessissimo.. perchè oltre alle mie riflessioni rem-mistiche oggi volevo mostravi una creazione.




Questa tag l'ho realizzata ormai qualche tempo fa ma non avevo mai avuto l'occasione di mostrarvela e così qualche giorno fa ho dovuto pubblicarla sul blog della whiff of joy e finalmente è arrivo il suo giorni di pubblicazione anche sul mio blog.
La base è stata fatta tagliando un cartone di recupero con una bellissima fustella di tim holtz. 
Il bellissimo angioletto come potete immaginare è un timbro della whiff of joy che io ho colorato con le matite Caran d'ache "pablo" e ho abbellito con la penna gel bianca, un sacco di timbrate postali e del frantage bianco.
Il bellissimo sentiment l'ho composto io con un alfabeto di timbri della Little Darlings.
Tutte le fustelline sono della magnolia così come le varie carte.



Qualche perla, un centrino di carta, dei nastri dei pizzi e la vostra tag è pronta. Vi garantisco che è un progetto davvero facile da fare e molto molto veloce.
Ricorda un pochino il progetto che io e la mia amica Giada insegneremo al nazionale.

E voi? voi ci sarete al nazionale? avete preparato i distress e un enorme sorriso? 
la voglia di imparare l'avete già messa in valigia?



 Sfoderate la vostra tessere e preparatevi ad un evento senza precedenti! 


abbraccio virtualmente tutte coloro che non potranno esserci al nazionale e per tutte quelle che ci saranno...ci abbracciamo li!


sempre vostro, Alberto.